Musei del circuito

Da lunedì 26 Aprile 2021, i musei romani hanno iniziato a riaprire al pubblico anche nei fine settimana. Tuttavia, per garantire il distanziamento, in molti musei l’accesso avviene tramite prenotazione sia nei giorni feriali che festivi. In alcuni, resta invece l’obbligo di prenotazione, con almeno un giorno di anticipo, per il sabato ed i giorni festivi. Pertanto, si raccomanda di controllare le modalità di accesso, prenotazione, giorni e orari sui siti web dei rispettivi musei, nonché se sia attivo il servizio Roma Pass (per il dettaglio consultare questa sezione).

In uno straordinario percorso tra storia, arte e cultura il circuito Roma Pass, includendo oltre 45 musei, monumenti, aree archeologiche ed Experience, costituisce un unicum rispetto alle altre realtà italiane per l’ampiezza e il prestigio dell’offerta e le numerose iniziative.

Per consultare l’elenco delle mostre in corso presso i musei del circuito:

www.museiincomuneroma.it

www.coopculture.it

www.galleriaborghese.it

L’ingresso gratuito con la Roma Pass 72 Hours e Roma Pass 48 hours include l’eventuale mostra presente al museo.

La varietà è data non solo dalle collezioni - archeologiche, moderne, contemporanee - ma anche dalla tipologia dei musei: dai Musei Capitolini, il museo pubblico più antico del mondo all’Ara Pacis, splendido esempio di architettura realizzata nel centro storico di Roma da sessant’anni a oggi, alla Centrale Montemartini, dove le macchine della prima centrale elettrica romana fanno da cornice all’esposizione di statue d’età classica.

Il patrimonio culturale della rete Roma Pass comprende meraviglie uniche al mondo come, tra le altre, il Colosseo (con prenotazione obbligatoria FAQ 7.1), la più grandiosa arena del mondo classico divenuto simbolo della Città Eterna; il complesso monumentale della pittoresca Via Appia; i Musei Capitolini, il più antico museo pubblico del mondo; Castel S. Angelo, suggestiva e storica fortezza del papato.

Musei moderni

Accademia Nazionale di San Luca

Accademia Nazionale di San Luca

Piazza dell’Accademia di San Luca, 77

INGRESSO GRATUITO

Sita nello splendido Palazzo Carpegna, ampliato da Francesco Borromini, ospita la collezione d’arte contemporanea, l'Archivio Storico, la Biblioteca Romana Sarti e la Galleria, dedicata alla pittura e alla scultura dal 1500 al 1800.

Galleria Borghese

Galleria Borghese

Piazzale del Museo Borghese, 5

Prenotazione obbligatoria scrivendo a romapass@tosc.it oppure chiamando il numero 0039 06 32810. (Ref. FAQ 7.1)

Definita "la regina delle raccolte private del mondo", la collezione, iniziata all'inizio del seicento dal cardinale Scipione, riunisce capolavori di Tiziano, Bernini, Correggio, Caravaggio, Canova.

Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale

Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale

Prenotazione fortemente consigliata anche con Roma Pass su romapass.vivaticket.it.

Riapre la Galleria a Via Francesco Crispi, nata nel 1925 e chiusa dal 2003, restituendo al pubblico romano la sua collezione storica, importante patrimonio d’arte moderna della Capitale, che offre un quadro articolato dell’arte e della cultura a Roma dall’ultimo quarto dell’Ottocento fino al secondo dopoguerra attraverso una ricca esposizione di dipinti, scultura e grafica.

Galleria Nazionale d’Arte Antica in Palazzo Barberini e Palazzo Corsini - Palazzo Barberini

Galleria Nazionale d’Arte Antica in Palazzo Barberini e Palazzo Corsini - Palazzo Barberini

Via delle Quattro Fontane, 13

BIGLIETTO CUMULATIVO: Palazzo Barberini + Palazzo Corsini (Dal 1° Ottobre 2020 la Galleria Corsini è chiusa per lavori).

Raccoglie dipinti e oggetti di arte decorativa dal XII al XVIII secolo provenienti da collezioni private Torlonia, Barberini, Sciarra, Chigi, acquisti e lasciti.

Galleria Nazionale d’Arte Antica in Palazzo Barberini e Palazzo Corsini - Palazzo Corsini (momentaneamente chiuso)

Galleria Nazionale d’Arte Antica in Palazzo Barberini e Palazzo Corsini - Palazzo Corsini (momentaneamente chiuso)

Via della Lungara, 10

BIGLIETTO CUMULATIVO: Palazzo Barberini + Palazzo Corsini.

La Galleria presenta dipinti dal XIV al XVIII secolo, con prevalenza di autori seicenteschi e settecenteschi, sculture antiche e moderne, bronzetti e mobili del settecento. Ben rappresentate sono le scuole romana, napoletana e bolognese soprattutto del seicento.

Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea

Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea

Viale delle Belle Arti, 131

La Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma con le sue 20.000 opere tra dipinti, disegni, sculture e installazioni, ospita la più completa collezione dedicata all’arte italiana e straniera dal'Ottocento a oggi. È l'unico museo nazionale dedicato interamente all'arte moderna e contemporanea.

Galleria Spada

Galleria Spada

Vicolo del Polverone, 15/b

Piccola ma importante collezione d'arte, nata per volere del cardinale Bernardino, conserva ancora l'aspetto di raccolta patrizia del XVII secolo, con i quadri ordinati per dare risalto al loro valore decorativo.

Musei Capitolini

Musei Capitolini

Piazza del Campidoglio, 1

Prenotazione fortemente consigliata anche con Roma Pass su romapass.vivaticket.it.

Il più antico museo pubblico del mondo conserva un'importante collezione archeologica e d'arte medioevale e moderna. L'ultimo intervento è la grande aula vetrata ricavata dalla copertura del Giardino Romano, dedicata alla definitiva sistemazione della statua equestre in bronzo di Marco Aurelio, già nella Piazza del Campidoglio.

Musei di Villa Torlonia

Musei di Villa Torlonia

BIGLIETTO CUMULATIVO: Casina delle Civette + Casino Nobile.

Prenotazione fortemente consigliata anche con Roma Pass su romapass.vivaticket.it.

Villa Torlonia, la più recente delle ville nobiliari romane, conserva ancora un particolare fascino dovuto all’originalità del giardino paesistico all’inglese, uno dei pochi esempi a Roma, e alla ricca e inaspettata quantità di edifici ed arredi artistici disseminati nel parco tra il 1802 e il 1806 da Giuseppe Valadier.

Musei di Villa Torlonia - Casina delle Civette

Musei di Villa Torlonia - Casina delle Civette

Via Nomentana, 70

BIGLIETTO CUMULATIVO: Casina delle Civette + Casino Nobile.

Prenotazione fortemente consigliata anche con Roma Pass su romapass.vivaticket.it.

La Casina delle Civette è sede del museo dedicato alla vetrata artistica. Le vetrate, realizzate tra il 1910 e il 1925 da Cesare Picchiarini su disegni di Duilio Cambellotti,Umberto Bottazzi e Paolo Paschetto offrono un campionario sull'arte della vetrata.

Musei di Villa Torlonia - Casino Nobile

Musei di Villa Torlonia - Casino Nobile

Via Nomentana, 70

BIGLIETTO CUMULATIVO: Casina delle Civette + Casino Nobile.

Prenotazione fortemente consigliata anche con Roma Pass su romapass.vivaticket.it.

Situato nella Villa che fu residenza della famiglia Torlonia e, dal 1925 al 1943, di Benito Mussolini, l'edificio restaurato ospita il Museo della Villa, con sculture e arredi d'epoca, e il Museo della Scuola Romana, con dipinti e disegni degli artisti di quella corrente. Nell'attiguo Casino dei Principi è consultabile l'Archivio della Scuola Romana.

Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina

Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina

Largo di Porta San Pancrazio

INGRESSO GRATUITO

Attraverso documenti storici, opere d’arte, materiali multimediali e didattici, il percorso espositivo rievoca la storia, i luoghi e i personaggi della Repubblica Romana, momento fondamentale del Risorgimento italiano.

Museo di Roma

Museo di Roma

Piazza Navona 2 – piazza San Pantaleo 10

Prenotazione fortemente consigliata anche con Roma Pass su romapass.vivaticket.it.

Il Museo di Roma, che ha sede a palazzo Braschi, ospita nelle sue sale e nei suoi depositi una grande varietà di collezioni legate alla storia della città. Nell’attuale allestimento sono esposte opere che testimoniano le trasformazioni topografiche e i diversi aspetti della vita culturale, sociale e storico artistica della Capitale dal XVI al XIX secolo.

Museo di Roma in Trastevere

Museo di Roma in Trastevere

Piazza S. Egidio, 1/B

Prenotazione fortemente consigliata anche con Roma Pass su romapass.vivaticket.it.

Il Museo di Roma in Trastevere ha sede nell'ex monastero di Sant'Egidio. La collezione del Museo è costituita in prevalenza da una raccolta di dipinti, acquerelli, stampe e disegni che illustrano aspetti della vita sociale a Roma dagli ultimi anni del Settecento all'Ottocento.

Museo Napoleonico

Museo Napoleonico

Piazza di Ponte Umberto I, 1

INGRESSO GRATUITO

Nel 1927 il conte Giuseppe Primoli, figlio di Pietro Primoli e Carlotta Bonaparte, lasciò alla città di Roma la sua raccolta di memorie familiari. Le raccolte si articolano secondo tre momenti: il periodo napoleonico, il così detto periodo "romano" e il periodo del secondo Impero.

Museo Nazionale degli Strumenti Musicali

Museo Nazionale degli Strumenti Musicali

Piazza S. Croce in Gerusalemme, 9/A

Il museo conserva una collezione pressoché unica di strumenti musicali dall'antichità a tutto il secolo XVIII. Conserva la celebre "arpa Barberini", alcuni strumenti appartenuti a Benedetto Marcello e il pianoforte di Bartolomeo Cristofori, inventore di questo strumento.

Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo

Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo

Lungotevere Castello, 50

Presso Castel Sant’Angelo è previsto un tornello riservato ai possessori di Roma Pass per un accesso diretto al sito.

Mausoleo voluto dall'imperatore Adriano tra il 130 e il 139 d.C., è divenuto in seguito uno dei simboli del potere papale. Il Museo ospita le collezioni di armi e documenti inerenti la storia del castello. Sono visitabili tutti gli ambienti, dalla prigione agli appartamenti del papa a tutte le numerose sale ricche di decorazioni.

Museo Nazionale di Palazzo Venezia (servizio con Roma Pass momentaneamente sospeso)

Museo Nazionale di Palazzo Venezia (servizio con Roma Pass momentaneamente sospeso)

Via del Plebiscito, 118

Ha sede in quella che fu la grandiosa dimora papale del veneziano Paolo II Barbo (1464-1471), grande appassionato di collezionismo e iniziatore ideale del destino museale ed artistico dell'edificio. Istituito nel 1921, il museo polarizza il suo interesse attorno alle cosiddette “arti applicate”.

Museo Pietro Canonica a Villa Borghese

Museo Pietro Canonica a Villa Borghese

Viale Pietro Canonica, 2 (piazza di Siena)

INGRESSO GRATUITO

Antico gallinaro seicentesco, nel 1927 l'edificio fu concesso in uso allo scultore Pietro Canonica che s'impegnò in cambio a donare alla città le sue opere. Il Museo Canonica, inaugurato nel 1961, conserva studi, bozzetti, modelli, originali e repliche.

logo Unicredit Corporate Bankinglogo Verified by Visalogo MasterCard SecureCode